Cattive Compagnie - Santa Severa

Cattive Compagnie - Santa Severa - Pastry Shop

Cattive Compagnie - Santa Severa

Cattive Compagnie - Santa Severa

RISTORANTE ALL'APERTO SANTA SEVERA

www.lecattivecompagnie.it 

Il nostro Bistrot – ristorantino si trova in una frazione di Santa Marinella, vicino al mare ed a cittadine come Cerveteri, Ladispoli e Civitavecchia .

Da noi si torna alla scoperta dei sapori antichi con pochi primi alla carta per esprimere il meglio , una grande varietà di antipasti e la nostra grande novità del PANINO Damare.

 

Abbiamo stretto collaborazioni con i produttori della nostra maremma laziale, cooperative di allevatori e pescatori per dare un’offerta semplice ma piena di gusto e soprattutto di storia.

 

 

Dal polpo dei nostri mari rosticciato alle insalatine estive con gamberi e albicocche.

Dall’hamburger di battuta di manzo maremmano al carpaccio con stracciatella e pesca…..

 

Il nostro obiettivo è quello di utilizzare i migliori ingredienti possibili in termini di qualità e di sicurezza alimentare per offrire un buffet che non sia solo gustoso ma anche genuino e sano e che possa contribuire al benessere e alla salute dei nostri clienti.

 

I prodotti bio sono frutto di un metodo di coltivazione e di allevamento che ammette il solo impiego di sostanze naturali, presenti solo in natura, escludendo l’utilizzo di sostanze di sintesi chimica.

 

L’esclusione di fertilizzanti, diserbanti, insetticidi e anticrittogamici chimici di sintesi, l’adozione della
rotazione delle colture e della tecnica del sovescio contribuiscono a donare nutrimento, armonia e salute al terreno, nutrendolo nel tempo e rendendolo fertile costantemente.

I nostri fornitori vengono accuratamente selezionati e sottoposti a numerosi controlli di qualità. Sono
aziende che hanno scelto di rispettare la natura, che con impegno e dedizione lavorano la terra escludendo
OGM e prodotti chimici di sintesi, coloranti, conservanti e altri additivi, rispettando i cicli naturali di
maturazione e che allevano animali con alimentazione da pascolo e foraggi biologici e senza uso preventivo
di antibiotici.

 

PIZZERIA ALL'APERTO SANTA SEVERA

La Pizza

 

Un’impasto indiretto con 24 ore di Maturazione permette di avere un prodotto altamente digeribile e sano.


L’utilizzo inoltre dei prodotti del nostro market di eccellenze regionali è la chiave per il nostro successo.


Farine biologiche senza additivi e facili da digerire.


Dalla burrata e stracciatella che ci consegnano dalla puglia tre volte a settimana, al salmone bio di Sapor
Maris, dal pomodoro San Marzano dop alle verdure delle aziende agricole della Maremma laziale, dalla
pesca sostenibile del tirreno ai salumi slow good della Tuscia Viterbese.

 

Il segreto – affermano i ricercatori di una università Italiana – sta nel far lievitare a lungo l’impasto e poi
cuocerlo bene e ad alte temperature. In questo modo aumentano gli antiossidanti, le molecole in grado di
neutralizzare l’effetto dannoso dei radicali liberi sulle cellule, e che così contribuiscono a rallentare, o addirittura prevenire, lo sviluppo del cancro e di malattie cardiovascolari.


Si potrà Mangiare una pizza salutare e digeribile per la qualità dei prodotti e i tempi di Maturazione e non
per i tempi di lievitazione (spot commerciale senza risultati).


Collaborazione con il Nutrizionista e Biologo Daniele Segnini.

 

PASTICCERIA SANTA SEVERA

La Nostra Pasticceria vuole essere, sia una pasticceria “Salutistica”, pensata per coloro che pur avendo
delle intolleranze a particolari ingredienti non vogliono rinunciare al dolce, che “Salutare” pensata per
apportare ulteriore benessere all’organismo mediante una selezione accurata di ingredienti che
conferiscono al prodotto proprietà che aiutano nel mantenimento di un buono stato di salute.

 

Lavoriamo infatti, per imparare a utilizzare meno zuccheri, meno grassi e meno latticini, ma anche per
trovare delle alternative ad ingredienti i cui utilizzi in pasticceria sono fondamentali.

 

Arricchiamo i nostri prodotti di fibre e di vitamine fondamentali per il nostro benessere psico-fisico, prediligiamo ingredienti, come farine, grassi e zuccheri meno raffinati e più sani senza rinunciare alla bontà di un buon dolce.

 

La nostra pasticceria non è privazione ma anzi offre un valore aggiunto all’alimentazione tradizionale.

 

Il nostro staff conta sull’abile manualità e accuratezza dei nostri Pasticceri avvalendosi della conoscenza del
Biologo e Nutrizionista Daniele Segnini che anallizza e certifica ogni ricetta.

 

La nostra è una ricerca continua di ingredienti di altissima qualità, ingredienti di stagione e genuini. Infatti
la nostra filosofia è quella di non utilizzare grassi vegetali idrogenati e oli raffinati.

 

È importante capire che il rapporto con il cibo è strettamente legato alla salute e al benessere; significa
amarsi attraverso la scelta consapevole di quello che si mangia.

 

Il gusto e la bontà devono comunicare con le esigenze del nostro corpo.

Il buono e il sano possono coesistere.

 

Amiamo coccolare i nostri clienti con dolci naturalmente sani, ma anche buoni e belli.

“Noi pensiamo proprio a tutti”

 

 

PANIFICIO SANTA SEVERA

Sapori Antichi


Farina Biologiche e lievito naturale sono i due ingredienti unici per la nostra panificazione
il pane con pasta madre è molto più digeribile e non causa intolleranze alimentari.

Gli zuccheri ottenuti dall’idrolisi dell’amido (ovvero la scissione dell’amido in seguito all’unione della farina
con acqua), con produzione di ACIDO LATTICO (da parte dei batteri lattici), ma anche di acido acetico/etanolo, e anidride carbonica (CO2). E’ l’anidride carbonica che farà lievitare il nostro pane: tenderà ad andare verso l’alto e, in questa sua ascesa, sarà trattenuta dalla maglia del glutine (proteine di riserva presenti nella farina) che, sotto la spinta dell’anidride carbonica, si espande (il glutine è elastico), formando delle bolle di aria (ALVEOLI).


Quali sono i vantaggi del pane preparato utilizzando la pasta madre?


E’ molto più buono!!!


Il pane rimane fresco più a lungo . I batteri lattici sono infatti in grado di produrre esopolisaccaridi (unità
ripetute di zuccheri), che sono in grado di trattenere acqua (mantenendo il pane fresco più a lungo). 

Si ipotizzata anche un attività prebiotica degli EPS.


Oltretutto, il pH basso (grazie all’acido lattico prodotto dai batteri lattici) e alle batteriocine (nisina)
prodotta dai batteri lattici, ne aumenta la conservabilità.


E’ molto più digeribile. I batteri lattici (presenti nel lievito madre) hanno infatti azione proteolitica.

Che vuol dire?


Semplicemente che sono in grado di degradare le proteine del glutine (ovvero gliadina e glutenina). Nello
specifico, la gliadina (principale responsabile della risposta immunitaria).


All’atto della fermentazione (ovvero quando facciamo lievitare l’impasto del pane prima di infornare), i
batteri lattici fanno questo lavoro “digestivo” andando a digerire le proteine, in particolare la gliadina.


Per cui, quando mangeremo il pane (dopo averlo cotto ovviamente), la gliadina sarà stata predigerita.


Il lievito madre può essere utile nel controllo dell’incidenza della sensibilità al glutine e anche nella prevenzione del manifestarsi della celiachia.


L’ambiente acido (grazie all’acido lattico prodotto dai batteri lattici) rallenta la formazione di acrilammide.


La lievitazione naturale riduce il contenuto di acido fitico. È stata osservata una riduzione pari al 62% (a
fronte di una riduzione del 38% mediante lievitazione con lievito di birra) (*);


L’acido lattico, prodotto della fermentazione con pasta acida, riduce l’indice glicemico (i prodotti da forno sono caratterizzati da un elevato indice glicemico) (**). Pare che la presenza di acido lattico durante la
cottura modifichi le interazioni tra amido e proteine del glutine riducendo così la quantità di zuccheri disponibili per l’organismo (***).


Commenti


Accedi per inserire un commento